Tempistiche della stampa per i cataloghi di moda vs digitale

By in , , , ,
437
Tempistiche della stampa per i cataloghi di moda vs digitale

La stampa dei cataloghi di moda rispetto al digitale, quali le tempistiche di realizzazione?

 

Dopo le feste di Natale, i primi appuntamenti del frenetico calendario della moda e del fashion sono dedicati alla moda uomo.

In Italia Pitti Immagine Uomo e Milano Moda Uomo, si tengono generalmente dal 10 gennaio fino al 15 gennaio.

La Settimana della moda di Milano, con le sfilate autunno/inverno, si tiene ogni anno fra febbraio e marzo, quest’anno le date fissate dalla Camera della Moda, saranno 19 – 25 febbraio 2019, mentre l’evento con le sfilate delle collezioni primavera/estate ha luogo solitamente fra settembre/ottobre, quest’anno 17-23 settembre 2019.

Questi sono appuntamenti imprescindibili e ben noti alle aziende del settore, ma le cose stanno cambiando con l’avvento del digitale, che sembra più rapido, immediato, in linea con la frenesia di questo mondo.

 

stampa

 

 

Il catalogo a stampa potrebbe sembrare antiquato e non al passo con i tempi, o per meglio dire, le tempistiche della sua realizzazione potrebbero apparire lente se messe a confronto con quelle di un catalogo digitale.

Il termine “sembra” che stiamo utilizzando, rivela che le cose non sono così semplici come appaiono.

 

Tempistiche dei cataloghi tradizionali a stampa rispetto a quelli dei cataloghi digitali

 

Abbiamo già spiegato i vantaggi dei cataloghi a stampa vs cataloghi digitali, quindi adesso entriamo nel dettaglio delle tempistiche della loro realizzazione, perchè il tempo oggi vale più dell’oro!

Per mettere a confronto correttamente i due prodotti, ipotizziamo che un’azienda di moda debba realizzare entrambi, con una poligrafica e una web agency con le quali non ha mai lavorato prima.

Tutti sono ai blocchi di partenza: pronti, attenti, via!

 

Il catalogo digitale

Iniziamo dal competitor più innovativo. Si dirà: è per forza sarà il più veloce da realizzare perchè non c’è il passaggio della stampa! Quindi già mi risparmio un passaggio.

Bene analizziamo nel dettaglio le fasi produttive:

  • incontro fra i titolari per stabilire il progetto editoriale.
  • fornitura dei contenuti, foto di alta qualità, adatte per la pubblicazione online, testi e didascalie per le foto.
  • verifica che il prodotto sia quello stabilito nel progetto editoriale.
  • segnalazione di errori o refusi.
  • pubblicazione ovvero messa on line del catalogo nel sito web aziendale, con accesso riservato solo alla clientela, sempre che tutto questo sia già predisposto nel sito.

 

stampa

 

Il catalogo a stampa

 

  • incontro fra i titolari per stabilire il progetto editoriale.
  • fornitura dei contenuti, foto di alta qualità, adatte per la pubblicazione a stampa, testi e didascalie per le foto.
  • verifica che il prodotto sia quello stabilito nel progetto editoriale.
  • segnalazione di errori o refusi.
  • pubblicazione ovvero stampa del catalogo.
  • consegna del prodotto

 

Come si può vedere le voci sono quasi le stesse, e con le nostre macchine altamente performanti, ciascun prodotto qui prende forma secondo processi in serie, resi veloci da una precisa e attenta ottimizzazione di ogni passaggio.

Un nostro specifico reparto è nato e cresciuto internamente alla struttura per poter offrire al cliente tempi di fornitura del prodotto finito ridotti al minimo ed evidenti vantaggi in termini economici.

L’unico passaggio in più è la consegna del prodotto, ma abbiamo pensato anche a questo con un servizio di spedizione “dove vuoi”, occupandoci della distribuzione capillare della merce e sollevando il cliente da questo onere.

 

 

Ora sai che per realizzare il tuo catalogo 
scegliere un partner esperto è elemento importante
Noi ti possiamo aiutare in ogni aspetto della tua comunicazione stampata

Contattaci Subito!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *