Carte per il packaging: quali e quante sono?

By in , , ,
658
Carte per il packaging: quali e quante sono?

Le carte per il packaging, ma quanti tipi sono?

Abbiamo già elencato tutti i tipi di carte sulle quali è possibile stampare, adesso andremo ad approfondire le caratteristiche delle carte più adatte per il packaging, perchè il tuo brand deve trovare la veste più adatta sia come imballo per evitare che si danneggi, sia per una corretta comunicazione stampata, soprattutto nel caso di packaging di prodotti del lusso e del fashion.

Le carte infatti sono impiegate per vari utilizzi, per:

  • avvolgere
  • imballare
  • confezionare

E possono assumere varie forme come quella di:

  • sacchi e sacchetti
  • scatole
  • astucci

I tipi di carte utilizzati per realizzarli variano in base alla funzione,  al tipo di contenitore e di contenuto ed i più comuni sono:

  • kraft
  • sealing Avana
  • alimentari
  • plasticate
  • pergamenate
  • catramate
  • cartoni a un getto,  a più strati o ondulati
  • cartoncini  GC, GD, GE, GT, SUS, LINER

 

I tipi di carte più utilizzati per il packaging

La carta kraft,  che deriva dalla parola tedesca “kraft”, che significa forza è la carta più robusta e resistente allo strappo ed alla trazione. E’ fabbricata con cellulosa alla soda o al solfato a fibra lunga. Non è sbianchita pertanto ha il caratteristico colore avana chiaro del cartone e trova largo impiego nel settore del confezionamento e dell’imballaggio.

La carta kraft viene utilizzata anche per la produzione di sacchi multistrati ad esempio per la polvere di cemento e per i fertilizzanti, proprio perché molto resistente e per l’imballaggio di quei materiali che devono essere protetti dall’umidità.

 

carte packaging

 

La carta sealing Avana di pura cellulosa ed omogenea, spesso è scambiata per la carta da imballaggio kraft, perchè è di analogo colore avana e molto resistente. Al contrario della kraft è rigata, per questo è chiamata anche “carta millerighe”, ed è una carta molto elegante e sofisticata, che può essere stampata con il tuo brand e con design di tendenza.

Le carte che contengono alimenti sono oleate e paraffinate, di pura cellulosa e calandralate a caldo, quasi trasparenti, sono abbastanza impermeabili e soprattutto sterili. Possono essere anche antiunto, queste sono indispensabili per incartare i prodotti di pasticceria e da forno, perchè evitano il passaggio di unto dalla parte esterna della carta, garantendo un incarto resistente e di qualità, che può essere stampato con il tuo brand e stampe di tendenza.

Per usi alimentari è utilizzata anche la carta pergamena di pura cellulosa, resistente al grasso, all’umidità ed alla cottura, perchè è adatta al contatto diretto con alimenti grassi.

I cartoncini plastificati, presentano la superficie ricoperta da una sottile pellicola di materiale plastico, come polietilene e acetato di cellulosa e sono le più diffuse per scatole di prodotti del lusso, in particolare cosmetici, perchè permettono stampe di design, ma anche copertine, imballaggi e contenitori.

 

matrioska

 

Le carte catramate sono realizzate accoppiando due carte sealing avana unite da uno strato di catrame con rinforzi di nylon e viene utilizzata prevalentemente per le spedizioni via mare, perchè la sua caratteristica principale è quella di proteggere i prodotti dall’umidità.

L’industria moderna è in continua evoluzione ed ecco perchè, con i nostri 45 anni di esperienza, possiamo trovare la soluzione più adatta alle tue necessità ed all’altezza della tuo brand.

(Photo by Erda Estremera)

Vuoi sapere con quali cartoncini possiamo fare il  tuo packaging?
Vuoi vedere come è fatta la Matrioska, la nostra nuova brochure?

Scrivici Subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *